La prima guida introduttiva al BIM

img level of development specification

LOD sta per "livello di sviluppo" (e non di "dettaglio" che potrebbe creare confusione).

LOD è un sistema di riferimento che consente agli operatori del settore di specificare ed articolare in modo chiaro il contenuto e l'affidabilità delle informazioni contenute nei modelli (BIM) nelle varie fasi del processo di progettazione e costruzione.

La specifica LOD utilizza le definizioni base sviluppate da AIA per l'AIA G202-2013 Building Information Modeling Protocol Form ed è organizzata dal CSI Uniformat 2010.
La specifica LOD definisce ed illustra le caratteristiche degli elementi del modello a diversi livelli di sviluppo. Questa specificazione permette agli autori del modello di specificare a quale livello i loro modelli possono essere utilizzati, e consente ai riceventi di comprendere chiaramente l'usabilità e le limitazioni dei modelli che stanno ricevendo. L'intento della specifica LOD è quello di aiutare a spiegare il quadro LOD e standardizzare il loro uso in modo che diventi più utile come strumento di comunicazione.

La specifica LOD quindi non prescrive quale LOD (livello di sviluppo) deve essere raggiunto in un determinato punto del progetto, ma lascia tale specificazione di progressione del modello all'utente.

I suoi obiettivi primari sono:

  • Aiutare il membri del team, compresi i committenti, a specificare gli scopi e risultati del modello BIM per ottenere un quadro chiaro di quello che dovrà essere il risultato finale BIM;
  • Aiutare i responsabili del progetto a specificare ai membri del team quali sono le informazioni e il loro livello di dettaglio che devono essere fornite nel processo di progettazione;
  • Specificare uno standard di riferimento utilizzabile nei contratti e piani di esecuzione BIM.

Da notare che la specifica LOD non sostituisce il BIM Execution Plan (BIMXP), anzi deve essere utilizzato in combinazione con questo, fornendo il significato delle definizioni nei modelli per lo scambio di informazioni specifiche, le tappe (milestone) nel piano di lavoro, e risultati per funzioni specifiche.

Nel 2011 BIMForum ha avviato lo sviluppo delle specifiche LOD tramite un gruppo di lavoro composto da collaboratori provenienti sia dalla progettazione che dalla costruzione per le discipline principali. Questo gruppo di lavoro prima interpreta le definizioni LOD a partire dalle basi AIA per ciascun sistema di costruzione, e poi le illustra con degli esempi. Poichè il BIM si è ormai esteso ad un numero sempre crescente di impieghi, il gruppo BIMForum ha deciso che ciò andasse oltre quelle che erano le specifiche iniziali.

Su questa base, le definizioni sono state sviluppate per affrontare la geometria degli elementi del modello, focalizzandosi su tre degli usi più comuni: la gestione dei Costi, il Coordinamento-3D, e la Pianificazione-3D. Il gruppo BIMForum ha ritenuto che questo approccio fosse sufficientemente completo per supportare altri usi.

L'evoluzione verso lo standard BIM è un passo imprescindibile e centrale nel futuro della progettazione. Cadline Software mette a disposizione una versione gratuita di ARCHLine per sviluppare un primo progetto pilota BIM con l'affiancamento di un tecnico.

 

 

 

Il sito web di Cadline Software NON utilizza alcun cookie di profilazione.
Sono invece utilizzati cookie legati alla presenza di plugin di terze parti. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito leggi, di seguito, la nostra informativa sull’uso dei cookie.