Software BIM Progettazione Architettonica

ARCHLine.XP si caratterizza per essere lo strumento di progettazione architettonica più potente e flessibile sul mercato. Le sue funzionalità di costruzione e editing delle entità architettoniche sono state per anni il "riferimento" nel mercato e a tutt'oggi nella stragrande maggioranza dei casi non eguagliate.

Novità 2022
Requisiti minimi
Guardalo in azione
Confronta Versioni
Scarica la versione trial
Richiedi info e prezzi

Cerchi il software migliore per la progettazione architettonica?

ARCHLine.XP include tutti gli strumenti indispensabili per la progettazione architettonica, come Muri, Infissi, Solai, Scale, ecc... Ogni strumento è pensato in modo specifico e funge non solo da “restitutore” di una forma, ma è un vero e proprio assistente alla sua ideazione e studio.

Pensiamo ad esempio allo strumento Tetto, che con il suo sistema a falde automatiche risolve automaticamente la connessioni, oppure allo strumento scala con controlli automatici sui rapporti alzata/pedata, o ancora lo strumento “Vano”, che oltre che a restituire le informazioni superficiali e volumetriche, assiste il progettista con aggiornamenti in tempo reale sul rispetto dei requisiti minimi come R.A.I., o altezze minime.

Per conoscere più in dettaglio gli strumenti architettonici ti consigliamo di leggere l’articolo del nostro blog.

ARCHLine.XP offre più di 450 strumenti in 2D che supportano il progettista in tutte le sue esigenze e non faranno rimpiangere il vecchio CAD-2D. Ora infatti la tendenza è quella di offrire soluzioni 3D, con funzionalità 2D elementari o di primo livello non in grado di soddisfare le vere esigenze di disegno. Alla fine occorre comunque "tornare al vecchio CAD-2D" per completare e finire la documentazione esecutiva, perdendo sostanzialmente tutti i vantaggi di uso della tecnologia BIM.

Le sezioni ed i prospetti si ricavano automaticamente dal progetto architettonico parametrico di ARCHLine.XP, è sufficiente tracciare una linea, indicare preferenze sulla simbologia e sulle campiture, ed il gioco è fatto!

Inoltre potrai in qualunque momento apportare i tuoi interventi direttamente in sezione con gli strumenti CAD 2D!

Nel processo di progettazione, in particolare nel caso di progetti di ristrutturazione e riqualificazione, è richiesta la documentazione attestante lo stato ESISTENTE e lo stato DI PROGETTO. Il documento(i) viene denominato in vari modi: "tavola di sovrapposizione", "tavola di comparazione", "tavola dei rossi e dei gialli".

Utilizzando le fasi di progettazione è possibile organizzare la costruzione dell'edificio in un progetto multifase, o interventi di ristrutturazione la cui complessità del progetto spesso richiede di separarlo in più fasi.

Tutte le entità del progetto ora contengono l’informazione di Fase, e partendo da questa informazione, sarà possibile filtrare le viste di lavoro, o gli elaborati prodotti.

I filtri della fase di progettazione sono quindi regole che consentono di visualizzare il progetto in funzione dello stato degli elementi, come Nuovo, Esistente, Da demolire.

Il Terreno in ARCHLine.XP è un modello 3D calcolato da un insieme di dati che rappresentano i punti del terreno. Utilizzando i dati geodetici, ARCHLine.XP genera automaticamente il modello 3D del terreno.

Questi dati possono essere ottenuti direttamente dalla strumentazione topografica, oppure direttamente da ARCHLine.XP che permette infatti di creare terreni tramite punti, piani, linee e curve di livello.

E’ anche possibile ricavare il modello 3D del terreno direttamente da Google Earth!

Le tecniche di rendering e visualizzazione del modello consentono la realizzazione di due obiettivi fondamentali nell’economia del progetto, ovvero la presentazione per comunicare immediatamente la visione del progetto, e la simulazione progettuale per ricavare delle esperienze prima della realizzazione.

Pochi minuti sono sufficienti per ottenere una immagine di qualità fotografica!

Potrete scegliere tra una libreria ricca di materiali, effettuare studi esatti dell'illuminazione reale o artificiale, aggiungere effetti, ombre e riflessioni, per dare un tocco di qualità in più ai rendering da presentare ai vostri clienti!

Grazie alle procedure analitiche di simulazione fotografica è possibile realizzare fotoinserimenti su contesti reali.

ARCHLine.XP integra funzioni speciali per la predisposizione del progetto per il DOCFA.

E' possibile definire i poligoni direttamente all'interno del progetto architettonico, con la precisione e la velocità degli strumenti CAD 2D.

Inoltre il sistema consente anche di posizionare il riquadro nella scala corretta e nelle coordinate x=0; y=0; così da generare un perfetto .dxf pronto per essere caricato in DOFCA.

ARCHLine.XP integra una completa gestione delle immagini che diventano un vero strumento di progettazione. E’ possibile caricare immagini (PCX, JPG, BMP,..) o PDF, posizionarle, ruotarle o scontornarle!

Tecniche come la vettorializzazione o la calibrazione rendono semplici le operazioni che comunemente richiedono molto tempo nei sistemi CAD tradizionali.

  • Gestione immagini overlay
  • Calibrazione
  • Calcolo degli scarti
  • Vettorializzazione
  • Editing
  • Import Ortofoto satellitare da Google Earth

ARCHLine.XP offre una soluzione completa per la gestione delle librerie di oggetti e blocchi.

Oltre alla libreria interna ARCHLine.XP integra librerie online in continua espansione che non mettono limite al numero di elementi che è possibile utilizzare.

ARCHLine.XP è connesso ai seguenti portali:

  • 3D Warehouse
  • BIM Object
  • Syncronia
  • Cadenas
  • ...

La compatibilità DXF, DWG ma non solo, 2D e 3D, ma anche Sketchup, Obj, 3DS, consente di usufruire di disegni o modelli-3D come base, traccia o componente del vostro progetto.

In particolare se disponete di un disegno in formato DWG/DXF sono previste funzioni specifiche XREF. Altra cosa importante è che questo disegno porterà con sé le stesse entità caratteristiche, non perde o trasforma la sua natura, gli stessi layer, gli stessi colori, gli stessi retini , quote, testi, blocchi, ecc..

Questo è solo l'inizio. Scopri tutti gli ambiti di applicazione.

Perché scegliere ARCHLine.XP ? Ecco 4 buone ragioni!

Non rimpiangere il vecchio CAD
Lavora con strumenti 2D avanzati in modo integrato alle entità 3D parametriche in un unico ambiente in tecnologia BIM.

Semplice ma non “semplicistico”
Non ricondurre la progettazione ad un assemblaggio di entità predefinite, ma sfrutta le infinite possibilità di personalizzazione di forma.

Librerie? No-problem
Accedi direttamente a migliaia di oggetti 3D dai più noti portali web come Warehouse, BIM Objects, Cadenas, e molto altro

Collaborazione e compatibilità
Scambia file con chiunque nei formati 2D più diffusi come .dwg o .dxf, formati 3D come .skp o .obj, formati BIM come .ifc o .rvt, .rfa.

La vostra opinione è quella che conta.

Davide Tarca è un progettista di costruzioni civili ed industriali con particolare attenzione alla bioarchitettura. Attento alle esigenze dei clienti e in continua formazione nel mondo dell’architettura e delle discipline correlate. ARCHLine.XP è lo strumento di progettazione utilizzato per seguire le commesse dall’idea al progetto finale.

Davide Tarca - Ingegnere, Studio Bioprogettazione Tarca

Laureata in Interior design e decorazione presso L.A.B.A. Libera accademia di belle arti di Brescia, frequento la specialistica in Interior and urban design. Trovo che ARCHLine.XP sia un programma molto intuitivo e con pochi passaggi la progettazione risulta totalmente comprensibile. Lo utilizzo sia per lavoro che per i progetti svolti in università e ciò mi permette di dimezzare le ore di lavoro in quanto la progettazione 2D e 3D vanno di pari passo. Inoltre i committenti riescono a “vedere” immediatamente come sarà il risultato finale.

Alice Alghisi - Interior and Urban Design

Il vantaggio significativo di ARCHLine.XP sta nel modo in cui mi sono sentita a mio agio di fronte ad un problema: non ho avuto bisogno di imbattermi in frustranti tentativi, perché l’aiuto e la consulenza erano all’altro capo del telefono. Questo per me è stato più importante di tutta la sofisticatezza del software. Il supporto e la pazienza che mi è stata offerta non è mai diminuita ne quando ero alle prime armi, ne in seguito quando avevo bisogno di esplorare alcune delle cose più complicate che può fare ARCHLine.XP. Sono un grande fan di questo software e vorrei incoraggiare tutti i miei coetanei che vogliono fornire questo tipo di servizio a provare! Non c’è nulla da perdere, e tutto da guadagnare.

Ilaria Coppola - Interior Designer, Ilaria Coppola Design

Sono sempre stato un nostalgico amante del tecnigrafo e del disegno “a mano libera” in quanto ritenevo che le immagini ottenute dai soliti programmi di disegno fossero troppo fredde ed impersonali. Da quando ho scoperto ARCHLine.XP mi si è aperto un mondo nuovo: divertente, pratico, veloce e sorprendentemente realistico. Uno strumento di disegno in grado di far rimanere il cliente letteralmente a bocca aperta, uno strumento di lavoro che sicuramente ha dato un valore aggiunto ai miei progetti e che senza dubbio, mi ha aiutato nelle vendite.

Giacomo Maruti - Architetto, Maruti Mobili

Uso ARCHLine.XP da tantissimi anni ormai e ne ho apprezzato le evoluzioni e miglioramenti. Adesso per me è un indispensabile mezzo di progettazione. Facile e veloce. Essenziale per rendere più facilmente leggibili i progetti alla clientela. Lavorando direttamente in 3D riesco a far capire subito al cliente il gioco di volumi, luci ed ombre, che voglio ottenere nelle ristrutturazioni. Con il rendering poi la qualità di questo risultato si amplifica e il cliente ha la sensazione di entrare già nella sua nuova casa.

Antonella Liguori - Architetto, AL architettura&progettazione

Utilizziamo ARCHLine.XP da diversi anni specialmente per la progettazione d’interni, spesso in contesti di recupero architettonico. La nostra è una realtà dedicata al progetto e all’arredo degli spazi residenziali e commerciali nel quale il produttore ed il consumatore sono in contatto diretto; riducendo la filiera dell’arredo si abbattono la maggior parte dei costi. Non più lo showroom tradizionale, bensì uno spazio virtuale dove si incontrano i vostri ambienti, le vostre esigenze e le vostre aspirazioni. un’inversione di tendenza, dunque, permessa dalle nuove tecnologie: visualizzazioni 3d, rendering fotorealistici, portali web open source, social network ; una nuova modalità di arredare, più fluida, trasparente ed economica. Il nostro servizio è tailor made ed il costo finale è la somma di progetto e prodotto: tutto il resto viene cancellato.

Antonio Perrone - Architetto, Studio antonioperronearchitetto

Lavoro con ARCHLine.XP da molti anni, dalla versione 3.0, ho seguito la sua evoluzione e ne ho apprezzato il continuo aggiornamento soprattutto nella parte relativa al 3D, che è diventata sempre più sofisticata pur mantenendo la rapidità e la facilità nell’esecuzione dei modelli tridimensionali, che nel nostro lavoro sono oramai diventati indispensabili per fare comprendere alla committenza l’idea progettuale che spesso nella visualizzazione bidimensionale rimane poco leggibile a occhi non esperti. Inoltre con l’ausilio di Thea Render sui modelli realizzati con ARCHLine.XP sono riuscito a raggiungere livelli di fotorealismo molto elevati, sempre mantenendo tempi di lavoro ridotti.

Daniele De Zordo

Il mio studio tecnico si occupa di tutti i settori dell’edilizia, dell’architettura, dell’ingegneria, dell’urbanistica, dell’interior ed exterior design fornendo la mia prestazione a privati, aziende ed enti pubblici mediante l’ingegnerizzazione del progetto. ARCHLine.XP è uno strumento che trova spazio in tutti gli ambiti grazie alla sua versatilità.

Annamaria Croci - Ingegnere, Croci Costruzioni