Software BIM Progettazione Impianti

Gli strumenti MEP di ARCHLine.XP consentono ai progettisti di modellare e visualizzare in modo semplice e guidato sistemi meccanici, elettrici e idraulici in 3D, insieme al modello architettonico. E' possibile importare le componenti di impianto, i dispositivi e gli accessori MEP in formato IFC, e collegare tali elementi utilizzando nuove entità parametriche come condotti, tubazioni, ecc.

Gli strumenti MEP si integrano al normale ambiente di lavoro e permettono quindi di mantenere il pieno controllo su quando e come rappresentare gli elementi MEP al fine di ottenere layout puliti e professionali.

Novità 2022
Requisiti minimi
Guardalo in azione
Confronta Versioni
Scarica la versione trial
info e prezzi

Cerchi un software per modellare architettura e impianti integrati?

ARCHLine.XP include tutti gli strumenti indispensabili per la progettazione MEP, come Tubi, Condotti, Raccordi, ecc...

Ogni strumento è pensato in modo specifico e funge non solo da “restitutore” di una forma, ma è un vero e proprio assistente alla sua ideazione e studio.

Come per i Muri in architettura, le tecniche di disegno seguono i principi semplici di ARCHLine.XP: disegnare un tubo è come disegnare una linea, ma con qualche vincolo specifico della disciplina, che aiuta a non commettere errori e a sviluppare il progetto in modo preciso.

I connettori sono fondamentali in un progetto MEP, infatti se dovessimo scomporlo nelle sue entità fondamentali, per poter disegnare agevolmente l’impianto in uno strumento BIM parametrico, troviamo gli oggetti, quindi le unità i terminali, le tubazioni o condotte, e le connessioni.

Tutte queste componenti insieme formano il “sistema”. In ARCHLine.XP ogni oggetto può possedere uno o più connettori intelligenti che automatizzano le procedure di disegno.

Nell’ambito del MEP BIM, il portale BIM Object con cui ARCHLine.XP è integrato, e più in generale la compatibilità con i formati file IFC o RFA, è fondamentale, poichè molte aziende produttrici stanno in questi anni “digitalizzando” i propri cataloghi in questa direzione.

Cosa c'è di meglio che avere la capacità di costruire sistemi MEP senza doverlo fare "a mano"?

ARCHLine.XP propone la soluzione "instradamento automatico": ci pensa il software a collegare le componenti MEP tra loro da solo, in modo da non doversi preoccupare di collisioni o connessioni mancanti!

Crea schemi di impianto organizzando e ordinando insieme interruttori e lampade. Un'opzione dedicata permette anche di uniformare l'aspetto 2D delle apparecchiature elettriche come interruttori e lampade, per preparare l'elaborato di stampa.

Il metodo di lavoro è il seguente:

  • Definisci il tipo di lampade: soffitto, parete, scrivania, sospensione, faretto, ecc.
  • Le lampade vengono "trasformate" in una rappresentazione simbolica 2D
  • Gli interruttori e le lampade vengono collegati tra loro
  • Viene verificata la connessione tra gli elementi: ci sono elementi non collegati? Ci sono interruttori che hanno poli liberi?
  • All'occorrenza il software può calcolare i fabbisogni di illuminazione degli ambienti.

Questo è solo l'inizio. Scopri tutti gli ambiti di applicazione.

Perché scegliere ARCHLine.XP ? Ecco 4 buone ragioni!

Non rimpiangere il vecchio CAD
Lavora con strumenti 2D avanzati in modo integrato alle entità 3D parametriche in un unico ambiente in tecnologia BIM.

Semplice ma non “semplicistico”
Non ricondurre la progettazione ad un assemblaggio di entità predefinite, ma sfrutta le infinite possibilità di personalizzazione di forma.

Librerie? No-problem
Accedi direttamente a migliaia di oggetti 3D dai più noti portali web come Warehouse, BIM Objects, Cadenas, e molto altro

Collaborazione e compatibilità
Scambia file con chiunque nei formati 2D più diffusi come .dwg o .dxf, formati 3D come .skp o .obj, formati BIM come .ifc o .rvt, .rfa.

La vostra opinione è quella che conta.

Davide Tarca è un progettista di costruzioni civili ed industriali con particolare attenzione alla bioarchitettura. Attento alle esigenze dei clienti e in continua formazione nel mondo dell’architettura e delle discipline correlate. ARCHLine.XP è lo strumento di progettazione utilizzato per seguire le commesse dall’idea al progetto finale.

Davide Tarca - Ingegnere, Studio Bioprogettazione Tarca

Il vantaggio significativo di ARCHLine.XP sta nel modo in cui mi sono sentita a mio agio di fronte ad un problema: non ho avuto bisogno di imbattermi in frustranti tentativi, perché l’aiuto e la consulenza erano all’altro capo del telefono. Questo per me è stato più importante di tutta la sofisticatezza del software. Il supporto e la pazienza che mi è stata offerta non è mai diminuita ne quando ero alle prime armi, ne in seguito quando avevo bisogno di esplorare alcune delle cose più complicate che può fare ARCHLine.XP. Sono un grande fan di questo software e vorrei incoraggiare tutti i miei coetanei che vogliono fornire questo tipo di servizio a provare! Non c’è nulla da perdere, e tutto da guadagnare.

Ilaria Coppola - Interior Designer, Ilaria Coppola Design

Uso ARCHLine.XP da tantissimi anni ormai e ne ho apprezzato le evoluzioni e miglioramenti. Adesso per me è un indispensabile mezzo di progettazione. Facile e veloce. Essenziale per rendere più facilmente leggibili i progetti alla clientela. Lavorando direttamente in 3D riesco a far capire subito al cliente il gioco di volumi, luci ed ombre, che voglio ottenere nelle ristrutturazioni. Con il rendering poi la qualità di questo risultato si amplifica e il cliente ha la sensazione di entrare già nella sua nuova casa.

Antonella Liguori - Architetto, AL architettura&progettazione

Sono sempre stato un nostalgico amante del tecnigrafo e del disegno “a mano libera” in quanto ritenevo che le immagini ottenute dai soliti programmi di disegno fossero troppo fredde ed impersonali. Da quando ho scoperto ARCHLine.XP mi si è aperto un mondo nuovo: divertente, pratico, veloce e sorprendentemente realistico. Uno strumento di disegno in grado di far rimanere il cliente letteralmente a bocca aperta, uno strumento di lavoro che sicuramente ha dato un valore aggiunto ai miei progetti e che senza dubbio, mi ha aiutato nelle vendite.

Giacomo Maruti - Architetto, Maruti Mobili

Laureata in Interior design e decorazione presso L.A.B.A. Libera accademia di belle arti di Brescia, frequento la specialistica in Interior and urban design. Trovo che ARCHLine.XP sia un programma molto intuitivo e con pochi passaggi la progettazione risulta totalmente comprensibile. Lo utilizzo sia per lavoro che per i progetti svolti in università e ciò mi permette di dimezzare le ore di lavoro in quanto la progettazione 2D e 3D vanno di pari passo. Inoltre i committenti riescono a “vedere” immediatamente come sarà il risultato finale.

Alice Alghisi - Interior and Urban Design

Lavoro con ARCHLine.XP da molti anni, dalla versione 3.0, ho seguito la sua evoluzione e ne ho apprezzato il continuo aggiornamento soprattutto nella parte relativa al 3D, che è diventata sempre più sofisticata pur mantenendo la rapidità e la facilità nell’esecuzione dei modelli tridimensionali, che nel nostro lavoro sono oramai diventati indispensabili per fare comprendere alla committenza l’idea progettuale che spesso nella visualizzazione bidimensionale rimane poco leggibile a occhi non esperti. Inoltre con l’ausilio di Thea Render sui modelli realizzati con ARCHLine.XP sono riuscito a raggiungere livelli di fotorealismo molto elevati, sempre mantenendo tempi di lavoro ridotti.

Daniele De Zordo

Utilizziamo ARCHLine.XP da diversi anni specialmente per la progettazione d’interni, spesso in contesti di recupero architettonico. La nostra è una realtà dedicata al progetto e all’arredo degli spazi residenziali e commerciali nel quale il produttore ed il consumatore sono in contatto diretto; riducendo la filiera dell’arredo si abbattono la maggior parte dei costi. Non più lo showroom tradizionale, bensì uno spazio virtuale dove si incontrano i vostri ambienti, le vostre esigenze e le vostre aspirazioni. un’inversione di tendenza, dunque, permessa dalle nuove tecnologie: visualizzazioni 3d, rendering fotorealistici, portali web open source, social network ; una nuova modalità di arredare, più fluida, trasparente ed economica. Il nostro servizio è tailor made ed il costo finale è la somma di progetto e prodotto: tutto il resto viene cancellato.

Antonio Perrone - Architetto, Studio antonioperronearchitetto

Il mio studio tecnico si occupa di tutti i settori dell’edilizia, dell’architettura, dell’ingegneria, dell’urbanistica, dell’interior ed exterior design fornendo la mia prestazione a privati, aziende ed enti pubblici mediante l’ingegnerizzazione del progetto. ARCHLine.XP è uno strumento che trova spazio in tutti gli ambiti grazie alla sua versatilità.

Annamaria Croci - Ingegnere, Croci Costruzioni