Modellazione e render edificio BAUHAUS

 Scritto il 15 Ottobre 2019

REmodel Bauhaus

Bauhaus, è stata una scuola di architettura, arte e design attiva in Germania dal 1919 al 1933, nel contesto storico e culturale della Repubblica di Weimar.

Non fu solo una scuola, ma rappresentò anche il punto di riferimento fondamentale per tutti i movimenti d'innovazione nel campo del design e dell'architettura legati al razionalismo e al funzionalismo, facenti parte del cosiddetto movimento moderno. [wiki]

L'edificio eretto a Dessau è opera di Walter Gropius, direttore e architetto della scuola. Il complesso edilizio è costituito da tre ali principali, collegate tra loro da ponti. Un complesso che comprendeva alloggi per studenti e docenti, aule e laboratori, tutto tutto all’interno dello stesso campo.

vista bauhaus 1

Render realizzato da CADLine Ltd. con ARCHLine.XP Live archviz animation software

 

  Bauhaus modellato con ARCHLine.XP 02 Bauhaus modellato con ARCHLine.XP 03 Bauhaus modellato con ARCHLine.XP 04 Bauhaus modellato con ARCHLine.XP 05 Bauhaus modellato con ARCHLine.XP 06 Bauhaus modellato con ARCHLine.XP 07

 

UTILIZZO DI DISEGNI ESISTENTI

Vista la popolarità dell'edificio, non è stato difficile trovare tutto il materiale necessario per modellare il campus. Dopo aver importato un'immagine della planimetria trovata su Internet, l’abbiamo scalata in ARCHLine.XP mediante le tecniche di calibrazione immagine.

Poi è arrivata la restituzione 3D delle pareti. La loro altezza è stata calcolata in base ai prospetti e alle immagini esistenti dell'edificio. Dopo aver impostato i parametri di un piano, è stato facile copiare il contenuto sugli altri piani e apportare le modifiche necessarie. Questo ci ha risparmiato molto tempo.

planimetrie

FACCIATA CONTINUA

La caratteristica più interessante dell'edificio è la facciata continua in vetro, che era una vera meraviglia architettonica ai tempi di Gropius. Al fine di creare una superficie ininterrotta e consentire ai piani di fondersi insieme sulla facciata, la struttura portante è stata incassata nelle pareti principali. Come realizzare qualcosa del genere in ARCHLine.XP? Con lo strumento dedicato per vetrate-continue, creare la facciata in vetro non ha rappresentato una sfida. Giocando con l'elevazione di base e l'altezza delle facciate, abbiamo creato una struttura in cui le pareti si trovano una sopra l'altra.

facciata continua

TESTO BAUHAUS

Un altro dettaglio interessante del nostro modello sono le lettere BAUHAUS sul lato dell'edificio principale. Non c'è Bauhaus senza la sua iconica tabella caratteri, quindi questo non poteva essere ignorato. Per creare il testo abbiamo importato un disegno DWG di esso e lo abbiamo calibrato in modo che la dimensione delle lettere fosse adatta. Successivamente, abbiamo utilizzato lo strumento 3D shape. Il programma riconosce il contorno di ogni lettera e lo utilizza come profilo frontale della forma!

text

TOCCHI FINALI

Per quanto riguarda le immagini di presentazione, abbiamo cercato le foto esistenti dell'edificio, per ottenere l'aspetto giusto. Abbiamo cercato di ricreare le iconiche prospettive in cui l'edificio veniva fotografato più frequentemente. Dopo aver modellato il marciapiede e le aree verdi intorno al campus e impostato i materiali, abbiamo utilizzato ARCHLine.XP LIVE, il nostro software archviz facile da usare, per aggiungere il tocco finale.
Poiché ARCHLine.XP LIVE è in connessione diretta con ARCHLine.XP, l'importazione del modello è stata istantanea. Abbiamo utilizzato alcuni dei materiali ad alta risoluzione forniti dalla libreria di LIVE e aggiunto alberi per migliorare l'ambiente. Le immagini finali sono state salvate immediatamente, grazie alla definizione delle viste prospettiche precedentemente impostate. Il tempo di rendering è stato nullo, perchè Live utilizza la tecnologia Real Time Render.

prospettive

live

 

Se ti è piaciuto il nostro ultimo progetto e vuoi provarci tu stesso, scarica una versione di prova di ARCHLine.XP e ARCHLine.XP LIVE.

 

 

Il sito web di Cadline Software NON utilizza alcun cookie di profilazione.
Sono invece utilizzati cookie legati alla presenza di plugin di terze parti. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito leggi, di seguito, la nostra informativa sull’uso dei cookie.