Il 3D nella progettazione architettonica è presente già da molti anni, BIM però è più della semplice geometria 3D. Il BIM incorpora informazioni sugli spazi e volumi, analisi dell’illuminazione, localizzazione geografica, le quantità e le proprietà dei componenti edilizi (ad esempio dai produttori).

https://en.wikipedia.org/wiki/Building_information_modeling

CONCETTI

I Parametri sono i riferimenti per i Dati e la memorizzazione delle informazioni oltre alla geometria 2D e 3D. I parametri possono essere esportati in altre applicazioni o visti come proprietà di un oggetto BIM. ARCHLine.XP è un programma CAD con piattaforma BIM integrata. Realizza un modello 3D “entità-oriented” di alta qualità e un accesso libero ai dati ed alla loro struttura.
ARCHLine.XP gestisce i parametri su 3 livelli per ogni tipo di componente dell’edificio (entità) come Muri, Porte, Finestre, Colonne, Travi, Solai, etc.

  • Parametri System (sistema)
  • Parametri Style-Set
  • Parametri Istanza

Lo schema mostra la struttura dei Parametri di ARCHLine.XP:

  • SYSTEM (Muri, Solai, Porta, Finestre, o altre entità-architettoniche)
  • Style-Set (es “Muro-Esterno 01”)
  • Istanza (Muro ID 1345)

AZIONI

Le azioni da eseguire per utilizzare elementi BIM (ad es. Muro) all’interno di un progetto sono tipicamente:

  • Selezionare lo strumento Muro.
  • Selezionare per questo Muro lo Style-SET “Muro-Esterno 01”.
  • Posizionare nel progetto il Muro in ARCHLine.

Il Muro singolo è una Istanza di questo Muro con questo Style-Set. La singola istanza del Muro “Muro-Esterno 01” ha delle proprietà uniche ad esempio il suo identificatore ID 1345, la sua lunghezza, ecc

PARAMETRI SYSTEM (SISTEMA)

I Parametri-System sono quelli caratteristici della tipologia di entità. Questi parametri sono resi disponibili da ARCHLine e salvati nell’ Ambiente-PROGETTO.
Non è possibile modificare o cambiare le caratteristiche di questi Parametri salvo che assegnare i loro valori.
I Parametri-System sono visibili e appartengono ad ogni singola “istanza” dell’entità e sono diversi per ogni singola istanza.
Ogni entità ha in ARCHLine diversi Parametri-System.

Alcuni Parametri sono correlati ai vincoli geometrici dell’entità e questi parametri non sono modificabili e sono visualizzati in verde chiaro (ad esempio, altezza o lunghezza per un Muro). Ogni entità in ARCHLine ha Parametri-System modificabili e Parametri-System non modificabili.

Esempio : (parametri-System non-modificabili)

  • Muro “Height” (Altezza)
  • Muro “Load Bearing” (Muro portante)
  • Muro “NetVolume “ (Volume netto)
  • Wall “IsExternal” (Muro esterno)

Esempio: Parametri-system modificabili disponibili in ARCHLine.XP applicati al tipo-entità.

PARAMETRI STYLE-SET

I Parametri Style-Set in ARCHLine sono applicati ad ogni STYLE-SET dell’entità.
È possibile aggiungerne di nuovi, importarli da file Shared-parameter e modificarne i valori ma solo al livello di Style-Set.
I Parametri Style sono presenti nella lista dei Parametri per ogni singola “istanza” dell’entità. Questi parametri sono visibili ma non modificabili al livello “istanza”.

PARAMETRI-ISTANZA

I Parametri-Istanza in ARCHLine sono applicati direttamente all’istanza dell’entità.
È possibile aggiungerne nuovi Parametri-Istanza, importarli da shared-parameter e modificarne il valore a livello Istanza.
I parametri-Istanza sono elencati per ogni singola “istanze” dell’ entità. Questi Parametri sono visibili e modificabili a livello “istanza”.

Qual’è la differenza tra Parametri-Style/Set e Parametri-Istanza?
I Parametri in ARCHLine sono associati sia agli “Style-Set” dell’entità indipendentemente che sia presente anche una singola “istanza ” dell’entità.

Esempio:
La struttura degli Strati o lo Spessore totale del Muro è un Parametro “Style-Set”. Ogni “istanza” di quel Muro avrà la stessa struttura di Strati e spessore. Tuttavia l’altezza del Muro è un parametro “istanza” ogni Muro può avere un’altezza diversa.

SHARED-PARAMETERS

I shared-parameter sono “Modelli” di parametri che possono essere aggiunti sia ai Parametri Style-Sets che ai Parametri-Istanza.
I file Shared-parameter sono dei semplici file di tipo .txt, e compatibili con i file shared-parameter di Autodesk Revit®.
Gli Shared-parameter sono suddivisi in Gruppi.
Non ci sono limiti al numero di Gruppi e Parametri.

Per creare o aprire un file esistente shared-parameters, selezionare il comando Menu File -> BIM ->Shared

É possibile creare un nuovo file shared-parameter o aprirne uno esistente. I file Shared-parameter sono dei semplici file di testo.
Quando più utenti usano gli stessi file shared-parameter, è consiglibile che vengano memorizzati in un file accessibile a tutti gli utenti. Si consiglia di marcarlo come “read-only” per tutti gli utenti a cui non è permesso modificarne il contenuto.

I Gruppi aiutano ad organizzare meglio i Parametri.
Il pulsante SPOSTA consente di spostare i Parametri o Gruppi.
È possibile aggiungere nuovi Parametri ad un Gruppo, con il pulsante “Nuovo”.

I Parametri dovrebbero essere assegnati con il criterio della “specializzazione” in modo che non siano presenti come opzioni quando si sta lavorando con altre “specializzazioni.
Ad es. evitare che i parametri “Porta” non siano presenti tra parametri assegnabili ad una “Caldaia”.

Il tipo Parametri può essere Testo, Numero, Boolean, etc. Questo consente di memorizzare e interrogare in modo efficiente il database e consentire la comparazione tra entità simili. Il formato più comune e flessibile dei dati è il formato TESTO.

Attenzione, il “tipo-parametro” non può essere cambiato dopo che il file shared-parameter è statao creato. Per cambiare il “tipo-parametro”, è necessario cancellarlo e ricrearlo.

Importare un file shared parameter

Assegnare un file shared parameter al style set

Aggiungere valori ai parametri nella dialog

OFFERTE BLACK FRIDAY

Il 25 Novembre è Black Friday. Richiedi la tua offerta e non perdere l’occasione!

SCOPRI LE INIZIATIVE BLACK FRIDAY