ARCHLine.XP, una storia iniziata nella metà degli anni ’90 che nel tempo si è trasformata in consolidata realtà.

Riepilogate in questo articolo gli sviluppi di maggior spessore dell’ultimo decennio!

ARCHLine.XP 2020

ARCHLine.XP 2020 è il primo passo verso una soluzione multidisciplinare, introduce infatti un nuovo menu’ di funzionalità MEP per la progettazione BIM degli impianti.

Tra le novità principali ricordiamo

  • Strumenti MEP
  • Scale con struttura montante
  • Miglioramenti texture e materiali, creazione pattern seamless
  • Maggior flessibilità nel posizionamento dei lucernari
  • Abachi e Tag
  • Google Drive backup
  • Rotazione della vista 2D e Nord di progetto

ARCHLine.XP 2019

ARCHLine.XP 2019 si caratterizza per essere uno strumento per la progettazione architettonica BIM consolidato e performante.

Le implementazioni sono fortemente indirizzate a migliorare il workflow della progettazione moderna e a favorire l’accesso alle potenzialità intrinseche del software, grazie a nuovi tool che semplificano notevolmente la modellazione di elementi tra loro relazionati, oltre che a nuove procedure che aiutano e guidano nella creazione delle componenti architettoniche più comuni.

Ottimizzazioni nella gestione del modello centrale, rendono più efficace l’estrazione degli elaborati.

Tra le funzioni principali ricordiamo:

  • Fasi di progettazione
  • Materiali variabili
  • Nuove opzioni di visibilità per i Layer
  • Finestre ad angolo
  • Nuovo strumento “rampa”
  • Nuovo strumento brise soleil
  • Miglioramenti strumento tetto per generatrice

ARCHLine.XP 2018

ARCHLine.XP cambia veste grafica nel 2018, viene introdotta l’interfaccia più moderna e funzionale basata sulla barra multi funzione, o ribbon bar.

Tra le funzionalità introdotte di maggior spessore ricordiamo:

  • Gestione del cappotto alle murature
  • Nuovo strumento Nuvola di Punti
  • Strumento Teamwork
  • Integrazione software Namirial
  • Livelli piano parametrici
  • Integrazione con nuovi portali di librerie
  • Tavola di sovrapposizione con aggiornamento automatico
  • Nuovi comandi di modellazione
  • Nuove opzioni per il controllo delle fonti luminose

ARCHLine.XP 2017

Il 2017 per ARCHLine.XP è stato l’anno della svolta in ambito BIM. Dal novembre 2016 ha infatti ottenuto la certificazione IFC Coordination View 2.0 Import certification: la compatibilità con lo standard IFC2x3 è quindi certificata e pone ARCHLine.XP nel registro internazionale dei software certificati Building Smart.

Tra le altre funzionalità ricordiamo:

  • Compatibilità formato RVT e RFA di Autodesk Revit
  • Real Time render di nuova tecnologia
  • Importazione PDF vettoriali
  • Supporto per monitor 4K
  • Miglioramenti alle tecniche di impaginazione e stampa
SCOPRI LA PROMO