Tutto nasce da un progetto di un complesso residenziale...

 Scritto il 18 Settembre 2019

Bogar Laszlo Elek MiklosMiklos Elek è un utente ARCHLine.XP dal 2018. In questo blog parla di un progetto, durante il quale si è trovato - insieme all'architetto Laszlo Bogar, a trasformarsi da investitore a gestore dell’intera commessa, compresa la componente progettuale. Ciò è dovuto in gran parte alla comoda curva di apprendimento e al prezzo favorevole di ARCHLine.XP.

"Nel 2017 abbiamo avuto una grande opportunità di investimento, dovevano essere costruite 16 villette e una palazzina di 17 unità. L'architetto Laszlo Bogar e io siamo stati investitori per molto tempo, e questa era un'opportunità che non potevamo perdere.

Dopo aver acquisito familiarità con le normative locali, gli edifici da costruire hanno preso rapidamente forma nelle nostre menti. Abbiamo contattato un ufficio di progettazione locale con i nostri piani e abbiamo detto loro quello che avevamo in mente. Ci siamo stretti la mano e abbiamo iniziato la nostra lunga attesa per i primi disegni concettuali. Le settimane si sono trasformate in mesi ma non è successo nulla. La loro risposta è sempre stata la stessa: "Ci stiamo lavorando".

Ogni anno visitiamo la fiera Construma  AEC, è un momento per noi per per socializzare con altri professionisti e rimanere al passo con le ultime tendenze. E questo è ciò che abbiamo fatto anche nel 2018, quando ci siamo imbattuti in CADLine, la quale stava proponendo ARCHLine.XP all’interno del proprio stand. Non posso davvero dire cosa ci abbia attratto da loro, dato che non avevamo la minima idea iniziare a progettare... Avevamo già abbastanza da fare nel seguire le nostre attività imprenditoriali. Durante le presentazioni, tuttavia, qualcosa ha iniziato a muoversi nelle nostre teste. Non era la prima volta che vedevamo un software di modellazione 3D, ma ogni volta abbiamo sempre avuto gli stessi dubbi: erano troppo costosi, senza speranza di un ritorno sul tempo da dedicarci, o erano così primitivi che i loro risultati finali sarebbero stati troppo vergognosi da presentare ai nostri clienti. ARCHLine.XP però non era né costoso, né primitivo.

Abbiamo trascorso 6 mesi in attesa di una proposta decente dall'ufficio di progettazione con il quale avevamo intrapreso la collaborazione, senza risultati. Abbiamo deciso di prendere in mano la situazione, acquistare ARCHLine.XP e tentare di impararlo.

È stata una sorpresa enorme quanto intuitivo si sia rivelato il programma e siamo rimasti sorpresi dalla qualità del materiale a supporto disponibile come video tutorial e assistenza dedicata. In 3 mesi ho creato i modelli concettuali della lottizzazione, tutte le viste e gli elaborati necessari alla presentazione del progetto.

Alla fine del 2018, abbiamo ottenuto i permessi per le villette e il condominio era in fase di revisione per il permesso.

È vero che abbiamo dovuto riorganizzare il nostro modo di lavorare, in modo che io possa concentrarmi sulla progettazione al massimo delle mie possibilità, ma questa sfida è stata risolta assumendo altri collaboratori.

Quando ci penso, capisco l’enorme ritorno che ho avuto nel inglobare al nostro interno la componente di progettazione. Se questa è stata una buona decisione, lo diranno i proprietari e il numero crescente di clienti.

Vadaskert Villapark Platanus latvanyterv 00

Qualche parola sugli edifici..

La città di Keszthely è considerata la capitale del lago Balaton; Heviz è la città più ricca dell'Ungheria; l'infrastruttura è eccezionale, c'è un aeroporto nelle vicinanze, per non parlare delle numerose località termali. Questi sono tutti enormi valori aggiunti dal punto di vista immobiliare. La sicurezza pubblica è eccezionale, le città in questa zona sono vibranti e piene di vita per tutto l'anno. Stiamo parlando di un luogo pulito, organizzato, con autostrade che portano al confine austriaco e al mare Adriatico. Budapest è a 192 km, Bratislava a 205 km, Vienna a 198 km.

Il residence è di 14 700 m2 raggiungibile tramite una strada privata. Sulla zona vicino alla strada, un condominio di 2 piani sarà costruito con 17 appartamenti, dotati di ascensore. Gli appartamenti variano da 34 m2 a 94 m2 con una media di 8-60 m2 di balconi aperti. (Residenza Vadaskert)

Al 2 ° piano del condominio, abbiamo progettato 2 attici di lusso con una vista straordinaria (Vadaskert Residence)

Ci sono 8 case a schiera con le aree di 120-180 m2 su trame di circa 5-600 m2. I clienti possono scegliere tra extra come piscine, vialetti coperti o garage. (Vadaskert Villapark)

Per quanto riguarda le case a schiera, ci sono abitazioni  4x2 100-160 m2 su con giardini privati di 400 m2 ciascuna, con piscine, vialetti coperti o garage.

Per entrambe le proprietà, abbiamo progettato abitazioni per famiglie dall'aspetto naturale, che si adattano perfettamente all'ambiente circostante. Si adattano agli elevati standard dei loro futuri proprietari: sono case intelligenti economiche con pompe di calore e sistemi HVAC a soffitto.

Sulla proprietà

Gli alberi più importanti di questa proprietà sono querce (fagus), betulle (betula), aceri (acer), cedri (cedrus) e piani (platanus), e compaiono anche nella denominazione delle proprietà. La casa più piccola si chiama Acer, quella più grande si chiama Fagus.

Gli ingressi sono orientati a nord, il soggiorno e la terrazza sono rivolti a sud. Dagli edifici si può vedere la città di Keszthely e la periferia collinare di Heviz.

La casa Acer ha 3 camere da letto, 2 bagni, cucina, soggiorno e un ripostiglio. La camera da letto principale si trova al piano terra, con bagno privato. Le camere da letto dei bambini sono al 1 ° piano, con bagno privato.

La casa Fagus dispone di 4 camere da letto, 3 bagni, cucina, soggiorno, deposito e garage. La camera da letto principale si trova al 1 ° piano, con bagno privato. Le camere dei bambini sono anche al 1 ° piano, con il proprio bagno. C'è una stanza più piccola al piano terra con un bagno privato, che può fungere da camera o da letto per i bambini.

L'intero processo di progettazione è stato realizzato con ARCHLine.XP. Gli edifici sono stati progettati in 3D, quindi la documentazione 2D è stata facilmente ricavata da questi modelli.

L'acquisto del software era una necessità, ma con esso si sono aperte nuove prospettive. Penso che la nostra scelta sia stata confermata dalla nostra base di clienti in continua crescita "

 

Dai un'occhiata alle viste 3D, alle planimetrie e ai prospetti del progetto:

  Elaborato 02 Elaborato 03 Elaborato 04 Render 01 Render 02 Render 03 Render 04 Render 05 Render 06 Render 07 Render 08 Render 09 Render 10 Render 11 Render 12

 

Credits

Laszlo Bogar

head designer

Miklos Elek

co-designer

www.slorhome.com

slorhomesk@gmail.com

Il sito web di Cadline Software NON utilizza alcun cookie di profilazione.
Sono invece utilizzati cookie legati alla presenza di plugin di terze parti. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito leggi, di seguito, la nostra informativa sull’uso dei cookie.