DECRETO BIM

Scritto il 7 Dicembre 2017

img firma delrio

Lo scorso 1 dicembre il Ministro Delrio ha firmato il “Decreto BIM“, uno dei principali provvedimenti attuativi del nuovo Codice dei Contratti Pubblici, che prevede l'introduzione progressiva di modelli di gestione digitale delle informazioni. 

L'obbligo dell'utilizzo del building information model scatterà in via obbligatoria dal 1° gennaio 2019 per gli appalti di importo pari o superiore ai 100 milioni di euro. Seguirà un adeguamento progressivo, per le opere di importo minore, fino all'implementazione obbligatoria del BIM anche per gli appalti inferiori ad 1 milione dal 2025.

Si tratta di uno dei principali provvedimenti attuativi del nuovo Codice dei Contratti Pubblici, che prevede l'introduzione progressiva dell'obbligatorietà dei modelli digitali e strumenti di modellazione per l'edilizia e le infrastrutture e per razionalizzare le attività di progettazione e le relative verifiche. 

 

Per scaricare il testo del decreto clicca qui

 

E' il momento di iniziare il percorso di avvicinamento alle nuove procedure garantendoti sin da subito il supporto e la formazione necessaria per adottare le metodologie BIM all'interno del tuo studio tecnico.

Maggiori informazioni su ARCHLine.XP e il BIM  a questo link...

IFC è probabilmente l'elemento BIM principale nel ciclo di vita collaborativo. Non ha praticamente alternative se non nei formati proprietari. Il suo utilizzo è fondamentale soprattutto per i committenti che obbligatoriamente devono seguire il progetto a livello globale. È una considerazione importante per qualsiasi strategia di gestione. IFC è purtroppo soggetto di alcune incomprensioni e molteplici "varianti", come vedremo più avanti.

Newsletter

Iscriviti alle nostre newsletter per rimanere sempre in contatto:

Il sito web di Cadline Software NON utilizza alcun cookie di profilazione.
Sono invece utilizzati cookie legati alla presenza di plugin di terze parti. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito leggi, di seguito, la nostra informativa sull’uso dei cookie.